Schermo, proiettore, poltrone in paglia, soffitto di nuvole e stelle. Gli effetti speciali del Cinema Itinerante

Questa terra è la mia terra

18 Maggio “Terraferma”

Cascina Caremma – Besate (MI)

Sarà Cascina Caremma a dare il via alle danze!
Il fienile sarà sala da pranzo e cinema.

La serata di assaggi di cinema si colloca nella tre giorni di Pace Amore & Musica che ogni primavera Cascina Caremma organizza.
Il tintinnio di posate e bicchieri si mischierà con la musica dal vivo di Tannì e Luz che, perfettamente in tema con la serata, ci regaleranno suoni che evocano luoghi lontani.

dettagli sul sito dell’agriturismo di Besate


Terraferma

di Emanuele Crialese

E’ la storia di un’isola siciliana, di pescatori, quasi intatta. Appena lambita dal turismo, che pure comincia a modificare comportamenti e mentalità degli isolani. E al tempo stesso investita dagli arrivi dei clandestini, e dalla regola nuova del respingimento: la negazione stessa della cultura del mare, che obbliga al soccorso. Una famiglia di pescatori con al centro un vecchio di grande autorità, una giovane donna che non vuole rinunciare a vivere una vita migliore e un ragazzo che, nella confusione, cerca la sua strada morale. Tutti messi di fronte a una decisione da prendere, che segnerà la loro vita.

Cena e Cinema € 25,00
inizio alle ore 20,00
prenotazioni: tel. 02 9050020
mail: info@caremma.com
Cinema ore 21,30 €4,00

Il film sarà presentato da Emilio Cozzi

FacebookTwitterGoogle+Condividi

1 Giugno “Il Tempo dei Gitani”

Cascina Isola Maria

Albairate -MI

La seconda tappa del Cinema Itinerante si sposta alla Cascina Isola Maria di Albairate dove, fra muggiti e odor di fieno, dalle 20,00 gusteremo l’aperitivo Bio preparato con i prodotti della Cascina.

Alle 21,30 la sigla sposterà l’attenzione dai piaceri del palato allo schermo di AltroveQui dove, a seguito della presentazione di Fabrizio Tassi di ritorno dal Festival di Cannes, potremo lasciarci rapire da questa narrazione di Emir Kusturica e dalle suggestive musiche zigane di Goran Bregovic.


Il Tempo dei Gitani

di Emir Kusturica

Perhan e Daza, due ragazzini slavi, sono sballotati tra la Jugoslavia e l’Italia, nelle mani di un branco di malviventi che trafficano con gli esseri umani. Prima della dissoluzione della repubblica titoista. Kusturica al suo terzo film cambia sceneggiatore e si vede. Non c’è più Abdullah Sidran e così ci perdiamo gran parte dell’atmosfera e del divertimento. Ottime le musiche di Goran Brgovic, e alcuni momenti sono davvero trascinanti.

Aperitivo Bio e Cinema
€ 12,00 inizio alle ore 20,00
prenotazioni: tel. 02 9406922
mail: info@isolamaria.com
Cinema ore 21,30 €4,00

Il film sarà presentato da Fabrizio Tassi

Sulla Cascina Isola Maria:

L’azienda agricola e agrituristica Isola Maria si trova all’interno del Parco Agricolo Sud Milano, a circa venti chilometri dalla città di Milano. Alleva bovine di razza Frisona dal 1980 ed è passata negli anni, dall’agricoltura di tipo convenzionale a quella integrata e dal novembre 2009 ha intrapreso la conversione al biologico.

“Formaggi freschi tipo crescenza, ricotta, cremino, e uno stagionato tipo taleggio denominato”Testone” dal nome dialettale della nostra cascina, yogurt bianco, vengono prodotti con il nostro latte e confezionati dal Caseificio Casari di Cassolnovo (Pv). Bruno Ballone, il casaro, ha dato sostanza al nostro latte e lo ha trasformato in formaggi che sembrano avere un ottimo gradimento.”

14 Giugno “Almanya”

Cascina Selva

Ozzero – MI

Il Cinema Itinerante  di Altrovequi raggiunge le campagne di Ozzero, dove l’agriturismo Cascina Selva,allestisce l’aia disponendo sedie e balle di fieno, a seconda dei gusti. L’aperitivo sotto il portico, sarà a base di verdure,  salame di cascina e formaggi prodotti in cascina  (Marchio Parco del Ticino Produzione Controllata).

Il profumo del glicine ci accompagnerà per tutta la serata.

Alle 21,30 la sigla e la parola verrà passata a Fabrizio Tassi, che ci racconterà le curiosità e i retroscena del film.


Almanya

di Yasemin Sandreli – Turchia

Dopo una vita di sacrifici, il patriarca Hüseyin della famiglia Yilmaz, emigrato in Germania dalla Turchia negli anni 60, ha finalmente realizzato il sogno di comprare una casa in Turchia e ora vorrebbe farsi accompagnare fin lì da figli e nipoti per risistemarla. La famiglia si mette in viaggio e alle nuove avventure nella terra d’origine si intrecciano i ricordi tragicomici dei primi anni in Germania, quando la nuova patria sembrava un posto assurdo in cui vivere. Lungo il tragitto, però, vengono a galla molti segreti del passato  e tutta la famiglia si troverà ad affrontare la sfida più ardua: quella di restare unita.

Aperitivo e Cinema
€ 12,00 inizio alle ore 20,00
prenotazioni: tel. 392 3434416
mail: info@cascinaselva.it
Cinema ore 21,30 €4,00

Il film sarà presentato da Fabrizio Tassi

Sulla Cascina Selva:

La “Selva” è situata nel Parco del Ticino di Ozzero e dista pochi chilometri da Vigevano e da Abbiategrasso e pochissimo da Morimondo, sede di un’antica Abbazia Cistercense. Il territorio, è situato su vari livelli con pendenze e avvallamenti; la cascina,posta a monte, gode di buone panoramiche della vallata sottostante.

Da sempre prevale l’allevamento di vacche da latte, l’attuale mandria è frutto del lavoro di selezione fatto negli anni. Nessun capo è stato acquistato, tutte le vacche sono nate e allevate in azienda! Per la loro alimentazione usano i foraggi coltivati nelle campagne dell’azienda stessa.

29 Giugno “Welcome”

Cascina Lasso

Morimondo – MI

Morimondo, nota per l’abbazia Cistercense del XII secolo: nelle sue campagne, ancora poco edificate, sorge Cascina Lasso.
Ci si arriva da uno sterrato e la si incontra nella valle del Ticino. Immensa l’aia, luogo adatto per la proiezione. Intorno: le stalle, il pollaio, il maneggio.

Dalle sale dell’agriturismo ci sposteremo quindi alle 21,30 all’esterno, appunto, nell’aia.

Alle 21,30 la sigla e la parola verrà passata a Marco Invernizzi, per la sua introduzione, le sue note su film, regista e attori. Marco Invernizzi è noto per le sue lezioni, conferenze ed incontri sul cinema nonché per essere Sindaco di Magenta.


Welcome

di Philippe Lioret – Francia, 2009

Protagonista il giovane iracheno Bilal (Firat Ayverdi), che ha attraversato l’Europa da clandestino nella speranza di raggiungere la sua ragazza, da poco emigrata in Gran Bretagna. Arrivato nel nord della Francia, diventa amico di Simon (Vincent Lindon), un istruttore di nuoto con cui inizia ad allenarsi per un obiettivo apparentemente irrealizzabile: attraversare la Manica a nuoto e ritrovare il proprio amore.

Cena e Cinema
€ 25,00 inizio alle ore 20,00
prenotazioni: tel. 02 945215
mail: info@cascinalasso.it
Cinema ore 21,30 €4,00

Il film sarà presentato da Marco Invernizzi

Sulla Cascina Lasso:

Nel Parco del Ticino, nel comune di Morimondo, sede dell’ Abbazia Cistercense.

L’agriturismo dispone di tre sale per la ristorazione: una al piano terra  nell’antica falegnameria e le altre due  al piano superiore dove era il vecchio   granaio.
La cucina è quella tipica lombarda, robusta ed abbondante,  che non rinuncia però a qualche piatto rielaborato creativamente.

Centro Informazioni del Parco del Ticino , l’agriturismo Cascina Lasso è punto ideale di partenza per escursioni a piedi e in bicicletta.
Passano di qui il Sentiero Europeo E1, il Sentiero del Giubileo ed il recentissimo Sentiero delle Cinque Chiese realizzato in collaborazione dai comuni di Morimondo e Besate e che collega le cinque chiese esistenti sul territorio. A 3 km è da visitare la famosa Abbazia di Morimondo con l’annesso chiostro ed il monastero.

All’interno della cascina si potranno vedere gli animali (bovini, suini, pollame, caprette, cavalli).

13 Luglio “Miracolo a Le Havre”

Castello di Visconteo di Abbiategrasso

Abbiategrasso – MI

Come data centrale, quest’anno – Questa Terra è la mia Terra, assaggi di cinema in cascina – sceglie Abbiategrasso, fra Naviglio e Ticino, come cornice il suo splendido Castello.

Alle 21,30 la sigla e la parola verrà passata a Fabrizio Tassi, per la sua introduzione, le sue note su film, regista e attori.


Miracolo a Le Havre

di Aki Kaurismäki – Finlandia, Francia, Germania, 2011

Marcel Marx, un ex scrittore rinomato e bohemien, volontariamente si trasferisce in esilio nella città portuale di Le Havre, dove la sua professione onorevole, ma non redditizia, di lustrascarpe, gli dona la sensazione di essere più vicino alla gente. Mantiene viva la sua ambizione letteraria e conduce una vita soddisfacente nel triangolo formato dal pub dell’angolo, il suo lavoro e sua moglie Arletty, quando il destino mette improvvisamente nella sua vita un bambino immigrato proveniente dall’Africa nera.

inizio  proiezione alle ore 21,30
mail: qui@altrovequi.it
Biglietto €5,00

Il film sarà presentato da Fabrizio Tassi

27 Luglio “Nuovomondo”

Cascina Gambarina

Abbiategrasso – MI

Appena fuori Abbiategrasso, in direzione del fiume, sorge la Cascina Gambarina.

La sua grande aia sarà il luogo dell’aperitivo Bio e della proiezione, lo schermo darà le spalle ai fienili.

Alle 21,30 Emilio Cozzi introdurrà il film.


Nuovomondo

di Emanuele Crialese – Italia, 2006

Nella Sicilia degli inizi del Novecento, Salvatore fa un voto e chiede un segno al cielo: vuole imbarcarsi per il nuovomondo e condurre in America i figli e l’anziana madre. Il segnale è una cartolina di propaganda che ritrae minuscoli contadini accanto a galline giganti o a carote sproporzionate. Venduta ogni cosa posseduta, Salvatore lascia la Sicilia alla volta dell’America. Durante la traversata oceanica incontra la bella Lucy, una young lady che indossa il cappello ed è più elegante della figlia del sindaco del paese. Luce parla la lingua dell’America e cerca un compagno da impalmare per ritornarci da signora. Salvatore, da vero galantuomo, accoglie la sua avance. Il lungo viaggio approderà ad Ellis Island, l’isola della quarantena dove si decideranno gli ingressi e i rimpatri.
Non poteva scegliere un tempo migliore di questo, Emanuele Crialese, per ripercorrere la storia della migrazione italiana, indagando sulla genesi del pregiudizio che accompagna da sempre i fenomeni migratori e le dinamiche dell’inserimento nella società di accoglienza. Proprio oggi che l’Italia è il “nuovomondo”, una meta ambita di immigrazione.

Aperitivo Bio e Cinema
€ 12,00 inizio alle ore 20,00
prenotazioni: tel. 347 8937159
mail: cuneomarco@tiscali.it
Cinema ore 21,30 €4,00

Il film sarà presentato da Emilio Cozzi

Sulla Cascina Gambarina:

Nel Parco del Ticino, nel comune di Abbiategrasso.

Coltivazione di verdure biologiche.
Vendita diretta
Dal 20 Aprile tutti i Sabati vendita diretta dei prodotti dell’orto presso la Cascina Gambarina, dalle 9 alle 12.

14 settembre “Io sono Li”

Cascina Carbonizza

Gaggiano – MI

La Cascina Carbonizza risale al XV secolo. E’ affiancata dalla strada ciclabile che costeggia il Naviglio Grande da Gaggiano in direzione Abbiategrasso, ha un impianto a corte cui negli ultimi decenni sono state aggiunte nuove costruzioni.


Io sono Li

di Andrea Segre – Francia, 2009

Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e far venire in Italia suo figlio. All’improvviso viene trasferita a Chioggia per lavorare come barista in un’osteria dove incontra Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici “il Poeta”. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, che ostacolano questo nuovo viaggio, di cui forse hanno semplicemente ancora troppa paura.

Aperitivo Bio e Cinema
€ 12,00 inizio alle ore 19,30
prenotazioni: tel. 339 1793539
mail: qui@altrovequi.it
Cinema ore 21,00 €2,00

Il film sarà presentato da Fabrizio Tassi

La fiera Agroalimentare di Gaggiano:

Al suo terzo appuntamento la fiera agroalimentare di Gaggiano, Maria Grazia Vantadori, assessora del Comune di Gaggiano alle Politiche attive per la tutela e valorizzazione di Ambiente, Turismo e Agricoltura – è dispensatrice di entusiasmo e organizzatrice della Fiera AgroAlimentare di Gaggiano.

Scopo della fiera è quello di mettere in vetrina, a disposizione di tutti, la ricca tradizione agricola e le bellezze di Gaggiano, piccolo gioiello nel cuore del Parco Agricolo Sud Milano, da guardare con lentezza per scoprirne i tesori nascosti che il transito veloce nasconde alla vista. Il luogo ideale, per come si è conservato negli anni, per “dare casa” al trinomio sempre più diffuso e in voga del “green-bio-slow”. Nel suointeressante programma, la fiera Agroalimentare inserisce la nostra rassegna cinematografica nella serata di sabato.